Il rimedio della Cannabis Light e CBD per i crampi alle gambe in bici

//Il rimedio della Cannabis Light e CBD per i crampi alle gambe in bici

Il rimedio della Cannabis Light e CBD per i crampi alle gambe in bici

La cannabis light e il CBD sono un rimedio naturale contro i crampi alle gambe in bici in virtù delle loro grandi proprietà antinfiammatorie, analgesiche, distensive e miorilassanti. Lo dimostrano i numerosi casi in cui il CBD viene somministrato ai malati di SLA per attenuare i crampi e gli spasmi muscolari.

Potrebbe interessarti anche:
I benefici della Cannabis Light nella corsa e per il corridore

Rimedi naturali per cicloamatori: la cannabis light contro i crampi alle gambe

I crampi alle gambe sono un grande classico per gli amanti della bicicletta. Le ragioni dell’arrivo dei crampi possono essere tante, ma questo poco importa mentre ti stai allenando o, ancora più grave, mentre sei in gara. Senti solo un dolore lancinante ai polpacci, muscoli interni delle cosce e chi più ne ha più ne metta. Il risultato è che il muscolo di blocca e tu non resisti a quel dolore così intenso. È ora di scendere dalla sella, per ripartire più consapevoli. Diamo un’occhiata ai benefici della cannabis light per i crampi alle gambe in bici, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche, rilassanti e non solo. Scopriamo perché i ciclisti dovrebbero considerare di assumere integratori di cbd per migliorare la loro performance e scongiurare questi incidenti di percorso.

Da rimedio agli spasmi della SLA ai crampi in bici: la cannabis light

Come si è finiti a prendere in considerazione l’utilizzo della cannabis come rimedio per crampi e spasmi muscolari? La ricerca riguarda la cannabis terapeutica e i suoi benèfici effetti miorilassanti per chi soffre di sclerosi multipla e altre malattie che comportano contratture muscolari incontrollate e molto intense. Sebbene non ci siano molti studi teorici ufficiali a giustificare l’efficacia della cannabis in casi di queste malattie, tuttavia è spesso somministrata con ottimi risultati pratici. La cannabis light agisce contro i crampi e i dolori muscolari grazie al suo effetto antinfiammatorio sui tessuti compresi muscoli e articolazioni, ne evita il gonfiore e interviene nella gestione del dolore. Per questo i malati di SLA vengono trattati con la cannabis.

La cannabis light contro i crampi nei malati di SLA: i risultati

Perché la cannabis light è un rimedio contro i crampi alle gambe in bici, e come agisce nelle persone affette da SLA? La sclerosi multipla comporta l’attacco da parte del sistema immunitario delle membrane dei nervi, che non riescono così più a comunicare con il cervello comportando una progressiva degenerazione, tra l’altro, delle capacità motorie. Pian piano infatti le membrane dei nervi vengono oltrepassate dai globuli bianchi e i nervi si danneggiano in modo permanente. Il malato soffre abitualmente di spasmi, crampi e rigidità. Il CBD, cioè il cannabidiolo contenuto nella cannabis light, oltre alla sua azione antinfiammatoria, agisce contro i crampi come rilassante naturale. Aiuta infatti sia il nostro apparato muscolare che il nostro sistema nervoso a distendersi e a trovare un po’ di sollievo. In generale quindi chi subisce le conseguenze di un’eccessivo stress, tensione e infiammazione dell’apparato muscolo-scheletrico, come i ciclisti e i loro crampi alle gambe, può beneficiare degli effetti della cannabis light.

Cause dei crampi alle gambe in bici. La cannabis light può aiutare?

I crampi alle gambe nei ciclisti possono dipendere da moltissimi fattori, tra cui problemi di compressione ai nervi. Ma andiamo ad osservarli con ordine.

  • Disidratazione. Questa è forse la ragione più comune a monte dei crampi alle gambe in bici. Spesso bere tanta acqua non basta, perché la differenza la fa quello che nell’acqua è contenuto, cioè i sali minerali. L’insorgenza dei crampi alle gambe è legata alla mancanza di potassio e calcio, fondamentali per mantenere i nostri muscoli in salute quando andiamo in bici. Gli alimenti a base di canapa come i semi, l’olio o integratori di cannabis light sono ricchi di sali minerali, tra cui potassio e calcio, ottimali per integrare la dieta del ciclista che soffre di crampi alle gambe.
  • Sistema cardiocircolatorio. In casi di sforzi estremi, il nostro sistema cardiocircolatorio innesca una sorta di dinamica di priorità per cui “preferisce” mantenere in attività corretta i muscoli essenziali del nostro organismo, primo fra tutti il cuore, piuttosto che le gambe. Ecco i crampi causati dalla insufficiente irrorazione sanguigna dei muscoli.
  • Un’altra origine del problema può essere un’ernia discale. I dischi vertebrali potrebbero comprimere i nervi che si irradiano nelle gambe causando i crampi. La cannabis light per chi va in bici e soffre di crampi originati da questo fenomeno costituisce un antinfiammatorio e analgesico alternativo, totalmente naturale, che non presenta gli effetti collaterali dei farmaci ordinari.

La cannabis light come miorilassante dei muscoli delle gambe per i ciclisti

Come la cannabis light è un ottimo rimedio naturale per rilassarsi dal punto di vista mentale, così agisce, in simbiosi con il sistema endocannabinoide, anche su altri sistemi ed apparati del nostro corpo. Questo perché il sistema endocannabinoide è diffuso davvero in moltissime aree del corpo e regola molteplici fenomeni e funzioni. Il muscolo colpito dal crampo non riesce a decontrarsi e anche in questo caso la cannabis light può aiutare. Infatti il CBD è anche in miorilassante che aiuta i tessuti muscolari a distendersi e a recuperare più velocemente dallo stress esercitato da uno sforzo fisico intenso.

Integrare con la cannabis light se soffri di crampi alle gambe in bici

Se soffri di crampi muscolari in bici, la cannabis light può essere integrata nella dieta del ciclista sotto forma di olio o di capsule. Si può anche farne uso topico massaggiandola nelle aree soggette ai crampi. Consulta il tuo medico per costruire un piano di lotta integrale contro i crampi alle gambe, che comprenda una dieta sana ed equilibrata, un programma di stretching prima e dopo l’attività e dei massaggi. Una persona qualificata può aiutarti a capirne l’origine e agire in modo consapevole sfruttando le molteplici proprietà della cannabis light e dei suoi fitocannabinoidi.

By | 2018-07-22T20:36:47+00:00 luglio 22nd, 2018|Uncategorized|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento